Venice Gardens Foundation e il restauro dei Giardini Reali di Venezia

Venice Gardens Foundation e il restauro dei Giardini Reali di Venezia

Novità
17 Dicembre 2019

Oggi a Venezia dopo 5 anni di restauro sono stati riaperti i Giardini Reali, un vero e proprio polmone verde situato tra piazza San Marco e il Bacino di San Marco.

Voluti da Napoleone Bonaparte agli inizi dell’Ottocento, i giardini ora riaperti sono connessi a Piazza San Marco attraverso lo storico ponte levatoio e si estendono per una superficie di 5.000 mq circondata dall’acqua e da edifici prestigiosi come: il Museo Correr, il Museo Archeologico e la Biblioteca Marciana.

Conservare un giardino per riportarlo alla sua armonia originale è un'azione nobile, innovativa e ecosostenibile. Venice Gardens Foundation questo lo sa bene, infatti, ha realizzato il sorprendente restauro dei Giardini Reali di Venezia: «Restituiamo a Venezia, dopo cinque anni di intenso e appassionato lavoro, i suoi Giardini Reali, un luogo iconico tra i più amati dai veneziani» ha sottolineato Adele Re Rebaudengo, presidente di Venice Gardens Foundation.

La fondazione nasce a Venezia nel 2014 per restaurare e conservare parchi, giardini e beni di interesse storico e artistico e per proteggerne la fauna, al fine di restituire l’armonia e l’equilibrio dei luoghi. Attualmente impegnata in nuovi progetti di ricerca e restauro, Venice Gardens Foundation svolge la propria attività in sintonia con i principi cardine del mecenatismo: protezione della natura, sostegno delle arti e della conoscenza.

L’importante restauro conservativo e riqualificativo ha permesso ai Giardini di rinascere ancor più rigogliosi e ricchi di prospettive: ora sono un luogo di ritrovo e una culla della creatività.

Noi di Nexa siamo felici e orgogliose di poter condividere con voi questa novità e questo importante traguardo per la nostra amata città.

Foto © Venice Gardens Foundation

Torna all' archivio <