Le Wineroads di Nexa - Venica&Venica

Venica&Venica: vignaioli del Collio dal 1930

Wineroads
29 Luglio 2020

Con le Wineroads di Nexa usciamo dal Veneto e ci spostiamo in Friuli-Venezia Giulia, da Venica&Venica di Gianni e Giorgio Venica, una cantina che non solo fa parte della tradizione vinicola friulana, ma che ha anche trasformato la sua storia in un concept innovativo.

Siamo nel Collio, in provincia di Gorizia e a ridosso del confine con la Slovenia, una zona vocata alla produzione di grandi vini bianchi. La cultura del territorio ha caratterizzato l’azienda anche nel design e nelle architetture. Gli ambienti, gli arredi, il giardino, la cantina, raccontano la propria storia con stile in un intreccio di vissuto e presente, di tradizione e di design contemporaneo.

Guida d’eccezione nel nostro “tour” è Ornella Venica, moglie di Gianni, che ci accoglie con simpatia nella loro azienda. Ci lasciamo trasportare dalla passione che Ornella ci trasmette raccontandoci dei (primi) 90 anni di Venica&Venica e delle vicende che hanno reso la cantina un’eccellenza internazionale.

Non vediamo l’ora di scendere nella cantina per toccare con mano il passaggio generazionale della famiglia Venica, racchiuso in un elemento a dir poco simbolico: le porte. A Venica&Venica le porte sono un concept, una cerniera tra due realtà che dialogano. Dall’antica porta di “casa” si giunge alla nuova porta, un’opera d’arte dinamica che nel semplice funzionamento di apertura e chiusura inscena una danza ritmica d’ingranaggi sincronizzati. Una porta che non chiude, ma invita a scoprire un mondo dal quale parte il futuro.

Il Friuli è una zona di confine, un crocevia di culture diverse che qui si mescolano e si reinventano. La città di Cividale ne è perfetto esempio per la sua profonda impronta longobarda. Patrimonio UNESCO dal 2011, oggi la città è un concentrato eloquente di testimonianze storiche preziose come l’Ipogeo Celtico, il Tempietto Longobardo, il Duomo di Santa Maria Assunta, il Palazzo dei Provveditori e molto altro.

A Venica&Venica l’innovazione è a servizio della natura. Amiamo questo messaggio e siamo fieri di poterlo diffondere con le nostre esperienze Wineroads, che vi faranno apprezzare la ricchezza culturale di questi territori. La prossima settimana continueremo il nostro viaggio verso i Colli Orientali del Friuli-Venezia Giulia, a Castello di Buttrio.

Foto © Venica&Venica

Torna all' archivio <