Venezia segreta: un mondo di bellezza e di curiosità

Itinerari

Sei sestieri con decine di chiese, palazzi, corti solitarie, calli misteriose, giardini, antiche scuole, un mondo affascinante, traboccante di storia e di storie, di curiosità e di vita quotidiana; passeggiare in questi luoghi ci fa vivere la vera Venezia.

Librerie speciali con l’odore di volumi e salsedine fusi insieme, lasciano spazio a percorsi tra calli e campielli, centro della vita di un tempo, e tuttora punto di incontro preferito dei veneziani.

Leggende, storie tramandate e personaggi curiosi diventano protagonisti di un viaggio che tocca luoghi densi di atmosfere intriganti e misteriose.

La Scala Contarini del Bovolo, autentica perla dello stile gotico veneziano, è la scala a “chiocciola” (“bovolo” in dialetto veneziano) più bella d’Italia, salire fino in cima e godersi il panorama dei tetti di Venezia è un’esperienza imperdibile.

La visita alle Scuole Grandi, antiche confraternite, ci mostra cicli pittorici e opere architettoniche di valore straordinario.

I Giardini Segreti offrono un’oasi di tranquillità; dai giardini di palazzo a quelli dei conventi, dai giardini “filosofici” a quelli d’artista, ognuno ha la sua storia.

Infine, il Ghetto, una città nella città, il più antico e meglio conservato fra i quartieri ebraici del Vecchio Continente, pullula di attività quotidiane e affascina con le sue 5 sinagoghe tanto sobrie all'esterno quanto sontuose all'interno.

Torna all' archivio <