Nel cuore del vetro

Itinerari

Per proteggere Venezia dagli incendi, nel 1291, il doge Tiepolo, trasferì tutte le fornaci del centro storico sull’isola di Murano che divenne l’unico luogo autorizzato dalla Repubblica Serenissima per produrre il vetro. La lavorazione del vetro artistico, con stili, tecniche e processi di raffinatezza ineguagliabile, ha reso Murano famosa in tutto il mondo.

L’arte del vetro è sopravvissuta anche a Venezia grazie al lavoro degli artigiani che ancora oggi, con straordinaria maestria, e secondo tecniche e procedimenti antichissimi, modellano meravigliosi oggetti, accessori, lampadari e gioielli.

È un percorso affascinante nel cuore del vetro, tra vecchie botteghe, fornaci e atelier per farsi incantare e toccare con mano i meravigliosi manufatti che i maestri vetrai creano in ambienti in cui il tempo sembra essersi fermato.

Siete curiosi di saperne di più e di scoprire la tradizione che ha reso Venezia e Murano centri internazionali di eccellenza nella lavorazione del vetro artistico?

Torna all' archivio <